Inaugurazione dei lavori alla nuova Comune “La Gatta Nera” di Carpi(MO)

Sabato 21 e Domenica 22 settembre daremo il via pubblicamente all’apertura dei lavori nel nuovo spazio autogestito della bassa Modenese.
Siete tutti/e invitati/e a partecipare a questo nuovo percorso del collettivo anarchico Stella Nera.
Presto pubblicheremo maggiori informazioni e programma delle due giornate

Posted in Comunicati, Eventi, General, Notizie, Spazio Libertario Stella Nera | Leave a comment

Sarà una risata che vi seppellirà!

Dai tanti comunicati usciti dai compagni e dalle compagne di xm24 leggiamo:” avete mai visto iniziare un cantiere ad agosto e senza che progetti definitivi siano stati presentati?”.
Siamo certi di no. L’arroganza e l’infamia che hanno distrutto lo spazio di Via Fioravanti martedì 6 agosto ci ha lasciato davvero senza parole.
Continuano i compagni e le compagne:”La risposta dell’amministrazione alle nostre proposte in questi mesi è stata quanto mai fumosa, nessun impegno per uno spazio definitivo nell’immediato, nessuna mediazione per evitare lo sgombero coatto a cui sembra non vogliano rinunciare. Da parte loro solo un’ostinata dimostrazione di forza per necessità politica e senza alcuna reale urgenza tecnica.”
Uno spazio attraversato in questi 17 anni da migliaia di persone, possiamo dire provenienti da tutto il mondo. Decine di collettivi e gruppi che vi hanno trovato sede e altrettante decine di progetti autogestiti delle più diverse tipologie che si alternavano quotidianamente.
Molte ipotesi erano state pronunciate su cosa avrebbe dovuto sostituire con così tanta urgenza xm24, a dimostrazione che l’intenzione era solo quella di porre fine all’esperienza autogestionaria di questa realtà.
Non vi era alcuna fretta, non vi era alcun incredibile progetto di esigenza comune. Non per nulla sono arrivati infine con il progetto di un co-housing:”Una cagata pazzesca”.
L’incredibile percorso comunicativo che xm24 ha svolto ha dimostrato un’infinità maturità e responsabilità collettiva, cercando di utilizzare ogni strumento a sua disposizione per trovare un accordo di comune condivisione.
Abbiamo potuto vedere questa modalità fino alla mobilitazione contro lo sgombero che ha portato dopo 17 ore di resistenza, all’accordo con l’assessore Lepore per il rilascio di uno spazio entro il 15 novembre 2019.
Una resistenza colorata, gioiosa, fatta col il cuore e con innumerevoli momenti comunicativi, rispondendo alla mano armata del potere con un sorriso e con la partecipazione di centinaia e centinaia di solidali.
A tutti/e i compagni e le compagne di XM24, ai tantissimi solidali che hanno partecipato a tutte le forme di resistenza a questo violenza che il potere ha portato avanti, va il nostro grazie.
Grazie per aver dimostrato nella realtà che le idee che portiamo avanti ogni giorno attraverso spazi come xm24 non sono fatte solo dai muri, ma sono fatte soprattutto dall’unione delle persone che costruiscono e danno un senso a questi muri.

Dopo martedì 6 agosto non vediamo la fine di uno spazio sociale, ma il continuo di un’incredibile comunità.
Ai padroni della città i muri di Via Fioravanti 24 per i loro vigliacchi interessi speculativi ed elettorali.
A xm24 la partecipazione diretta e la complicità di migliaia di persone dentro e fuori Bologna.
Ciò che non si può comprare e vendere è la nostra forza, la comunità di xm24 non ha prezzo!

Complici e solidali verso nuovi spazi!

Collettivo Libertario/Anarchico Stella Nera
Stellanera.noblogs.org

Posted in Comunicati, Eventi, General, Notizie, Spazio Libertario Stella Nera | Leave a comment

Viva la comune!

La campagna per il nuovo spazio libertario nel Modenese verso la comune è arrivata a destinazione!
Stella Nera raddoppia gli spazi!

A poco più di un anno dal lancio della campagna pubblica “Verso la Comune”, annunciamo la nascita del progetto presso una cascina della bassa Modenese. Dopo una lunga serie di incontri con varie realtà autogestionarie provenienti da varie parti d’Italia, assemblee pubbliche, incontri tematici e dibattiti, siamo giunti all’apertura di questo nuovo luogo libertario. Dalla partenza della campagna abbiamo avuto modo di costruire un nuovo collettivo che si andrà a stabilire alla Comune e in complicità con il collettivo Stella Nera darà modo di aumentare la nostra progettualità e presenza sul territorio Modenese.
Abbiamo intenzione di trasportare la politica che ormai da 7 anni proponiamo in città, nella nostra vita quotidiana di tutti i giorni, creando modi di vivere differenti da quelli in cui siamo costretti dal sistema capitalistico.

Come?
Una prima casa collettiva sta nascendo, dove la solidarietà e la complicità del vivere comune riprenderà forza, contro l’individualismo e la disgregazione a cui siamo abituati.
Un luogo dove si avrà possibilità di crearsi spazi di sopravvivenza e autosostentamento. Si aprirà un progetto agricolo, laboratori di autoproduzioni, vi sarà un forno comune e spazio per tutte le proposte che vorranno confluire.
L’autogestione verrà portata avanti attraverso vari gruppi di lavoro suddivisi fra abitazione, autoproduzioni ed iniziative politiche e sociali.

Collegare la campagna con la città
Dal 2017 siamo fra i fondatori della rete “Alimentazione Ribelle” che ha all’attivo tre mercati biologici autogestiti a Modena, questo potrà essere un ottima occasione per costruire un circuito di scambio e distribuzione solidale fra il progetto della comune e la città.

Non solo una casa comune
La Cascina darà modo di insediare altri porgetti oltre che quelli abitativi e di autosostentamento. Vi sarà una sala prove e un nuovo spazio dove organizzare iniziative sociali e di festa comune.
Si aprirà un nuovo spazio dove proporre a eventi culturali e di controinformazione.

Ospitalità
Nella comune vi sarà la possibilità di trovare ospitalità continua, per tutte/i quelle/i che vorranno attraversare il progetto e partecipare alle iniziative che si organizzeranno.

Uno spazio aperto
La comune non vorrà essere un luogo chiuso, dove solo taluni elementi godranno di certe possibilità, ma al contrario, si cercherà di dare un equa distribuzione delle possibilità dello spazio a tutti e tutte. Quando non ci sarà più posto per fare ciò, avvieremo nuovamente una campagna pubblica per l’apertura di una seconda casa comune.

Contro ogni forma di autorità
Come portiamo avanti da sempre all’interno di Stella Nera, non accetteremo neussun tipo di azione atta alla prevaricazione del prossimo. Sessismi, razzismi,fascismi di qualsivoglia tipologia non saranno accolti.

Ad un secolo di distanza
Un pensiero che volge al passato ci riporta con amore a riaprire uno spazio anarchico nella bassa Modenese, culla del movimento e di tante figure di rilievo del movimento libertario di inzio ‘900.

Anarchia è organizzazione e su questa modalità d’azione continuiamo a costruire progetti concreti che vogliono far fiorire comunità autogestite dal basso.
In tutto ciò che stiamo porponendo vediamo una reale opportunità di creare un alternativa al sistema capitalistico. Fin quando questi nostri movimenti non avranno la forza di annullare ogni forma di autorità e disuguaglianza, continueremo a diffonderli e proporli senza sosta.

Collettivo Libertario Anarchico Stella Nera

Posted in Comunicati, Eventi, General, Notizie, Spazio Libertario Stella Nera | Leave a comment

Sabato 29 giugno corteo per XM24

Posted in Comunicati, General, Spazio Libertario Stella Nera | Leave a comment

Laboratorio forno in terra cruda al Vegan Circus Fest

Posted in Eventi, Forno Popolare, General, Genuino Clandestino Modena, Laboratori, Spazio Libertario Stella Nera | Leave a comment

Comunicati 15 giugno 2019

Posted in Comunicati, Eventi, General, Genuino Clandestino Modena, Mercato Biologico, Notizie, Spazio Libertario Stella Nera | Leave a comment

Giugno 2019

Posted in Eventi, General, Notizie, Spazio Libertario Stella Nera | Leave a comment

Programma definitivo :”4 Anni in 4 Giorni” della Stella Nera

4 anni in 4 giorni 23-24-25-26 Maggio 2019
PROGRAMMA PROVVISORIO!
A SEMINARE AUTOGESTIONE, SI RACCOGLIE LIBERTA’!

Siete tutti/e invitati/e al 4°compleanno dello spazio libertario anarchico Stella Nera. Ci teniamo particolarmente a condividere collettivamente con tutti/e il crescere delle nostre attività e dei nostri progetti parallelamente al passare del tempo. Pensiamo sia di fondamentale importanza non dare per scontato le piccole conquiste autogestionarie e sociali che con il lavoro costante e militante si hanno all’interno della Stella Nera. Volendo costruire forme organizzative aperte e condivise dai più, ci teniamo a rendere aperto e condiviso ogni momento di festa che incontriamo.

Giovedì 23 Maggio
Ore 19.30 aperitivo con jam session
Ore 21.30 Conferenza pubblica “Verso la Comune”, verso un nuovo spazio sociale autogestito a Modena

Attraverso una lunga serie di incontri con realtà autogestionarie provenienti un po’ da tutto lo stivale, stiamo costruendo il progetto per l’apertura della comune sociale. Questo secondo spazio libertario che vogliamo far vivere nel Modenese vorrà ospitare un abitazione collettiva, laboratori artigianali, progetti di cooperazione agricola e creare un nuovo luogo per iniziative politiche e culturali.
Da inizio anno siamo alla ricerca di …una casa dove far sbocciare i vari progetti che stiamo costruendo insieme ai tanti e alle tante che si sono uniti/e nel percorso comune.
Le caratteristiche che deve avere questo luogo sono in fase di chiarimento, ma alla base vi è la necessità della collocazione in campagna e la possibilità di accedere a terreni e a vari spazi abitativi.
Se avete dei consigli o delle informazioni scriveteci o passate dalla stella nera!
Se siete interessati/e al percorso vi aspettiamo tutti i martedì dalle 21 all’assemblea del collettivo.

Ore 23.00 Concerti e jam session a cura del collettivo della sala prove di Stella Nera

Venerdì 24 Maggio
Ore 18.00 Mercato BioFossalta della rete di Genuino Clandestino Modena “Alimentazione Ribelle”. Prodotti locali, biologici e di stagione.
Ore 19.30 Pizzata sociale ad offerta libera con il forno comune di Stella Nera (prenotare la pizza su prendispazio@canaglie.org). Il ricavato andrà a sostenere il giornale settimanale anarchico:”Umanità Nova”.
Ore 21.00 La Federazione Anarchica Italiana.
Avremo alcuni compagni che ripercorreranno la nascita e i vari momenti storici della Federazione Anarchica Italiana. La nostra storia è parte anche di questi movimenti e riteniamo di fondamentale importanza ricordarli e riproporli nelle lotte di oggi.

La Federazione Anarchica Italiana nasce nel 1945 dall’esperienza della UAI, Unione Anarchica Italiana, nata nel 1919. Fondata su di un programma intransigente, rifiuta l’elettoralismo e il riformismo per fondare la propria azione sull’azione diretta internazionalista e di classe. È basata su di una struttura federale, quindi dalla federazione di diversi gruppi, individualità e federazioni locali, non prevede deleghe politiche e prevede la rotazione degli incarichi. È attiva nelle lotte sul lavoro, sul fronte delle questioni di genere, nelle lotte ambientali e nelle lotte antirazziste. Dal 1968 fa parte dell’Internazionale delle Federazioni Anarchiche.

Ore 22.30 Concerti con:
* VIVISEKTIO (Dal 1983 Finlandia punx)
* Intothebaobab (Bologna Anarco punx)
* Cosa Nostra (Elder crew Bologna)
* Ultimo respiro (Mantova punx)
* Papal discount house (Modena/Bologna punx)
Ore 2.00 DJ set con Amici di Maria direttamente dall’Internazionale Trash Ribelle di Bologna https://www.facebook.com/pg/2AmicidiMaria/posts/

Sabato 25 Maggio
Ore 18.00 presentazione del libro :”Un sogno infranto”. Russia 1917 (Zero in Condotta), una raccolta di scritti inediti di Emma Goldman sulla Russia post-rivoluzionaria.
Con la curatrice Carlotta Pedrazzini.

“Fino alla fine dei miei giorni, il mio posto sarà con gli oppressi e i diseredati. Non mi importa se i tiranni si trovano nel Cremlino o in un altro centro del potere.”
Emma Goldman (1869-1940) è stata una delle esponenti più influenti del movimento anarchico statunitense. Considerata la prima anarco-femminista della storia, fu al centro di molte battaglie politiche e sociali. Definita da J. Edgar Hoover, futuro capo dell’FBI, “l’anarchica più pericolosa d’America”, nel dicembre 1919 venne espulsa dagli USA e condotta in Russia, dove rimase per due anni. In forte contrasto con i bolscevichi al potere, lasciò il paese denunciando il regime dispotico instaurato dal partito comunista, “traditore della rivoluzione”.
Con lo sguardo di chi ha visto un sogno trasformarsi in un incubo, Emma Goldman propone delle riflessioni sul pensiero comunista e anarchico, sulle dinamiche di potere, l’importanza dell’etica, la relazione tra mezzi e fini, che sono valide ancora oggi.

Ore 20.00 Cena di autofinanziamento della biblioteca Fahreneit 451 di Stella Nera
Ore 21.00 Presentazione de “L’Organizzazione” con i compagni del gruppo Cannibali e Re [Link eventohttps://www.facebook.com/events/405239750058232/ ]
(Dettagli opera a seguire)
Siamo nati come progetto di divulgazione storica dedicato, in particolare, alle vicende delle classi subalterne, delle minoranze e di tutti i gruppi oggetto di emarginazione, violenza, oppressione.
L’obiettivo fin dall’inizio era capovolgere la classica narrazione, perlopiù dedicata a figure di potere, e mettere al centro gli esclusi dal racconto dominante.
Adesso abbiamo deciso di pubblicare questo libro perché pensiamo che un genere letterario di larga diffusione possa aiutare alcune persone ad avvicinarsi alle tematiche che abbiamo sempre cercato di narrare. In questo libro, nel quale passato e presente si mescolano nelle vicende personali dei protagonisti, rimettiamo al centro ancora una volta le vite di tutti coloro su cui poggia il peso di questa società e la loro voglia di insorgere.
In questo libro le storie di due ragazzi si incrociano mescolandosi ai destini dei membri dell’Organizzazione. Un gruppo di uguali che, allungando lo sguardo verso il futuro, realizzano reciprocamente i rispettivi sogni di giustizia. Donne e uomini immersi in una guerra senza confini e senza tempo, lungo tutto il corso della storia, fino al giorno in cui manifesteranno al mondo tutta la propria
carica ribelle.

Ore 23.00 Concerti del gruppo Bonestorm:
* Divulgator
* Mr.Stinky and the dogs
* Overlook

Domenica 25 Maggio
[L’evento si terrà in un parco di Modena est, presto comunicheremo nello specifico quale]

Ore 14.00 Apertura festa con:
– Mercato della rete Alimentazione Ribelle
– Spazio Bimbi/e
– Torneo di calcetto
– Angolo giocoleria
– Angolo Street Art
– Street food
Ore 14.30 Concerti durante tutta la giornata con vari aritisti e le band.
Mattatoio n5 (post rock – Sermide)
Blind buzz (Alternative rock – Taranto)
Trillici (Finale emilia pop)
Moest (Moest – Modena Est)
+Guest
All’interno si terrà lo spettacolo del duo di compagni Bolognese “Mars on Pluto”.
Canti d’amore, di lotta e di lavoro, un disco nato dall’incontro tra David Sarnelli (fisarmonica) e Margherita Valtorta (voce, toy piano, percussioni).
Ore 18.30 Apericena
Ore 21.00 Chiusura Fest
————————————————————-
Ogni giorno potrete consultare il banchetto della distribuzione libri e del materiale politico del collettivo stella nera.
Ogni giorno sarà presente il banchetto di maglie della serigrafia autogestita Ink Lab dello spazio stella nera.

Durante tutte le giornate saranno presenti varie mostre e pannelli informativi.
Per partecipare con la propria distribuzione o per portare un contributo alla festa scriveteci a prendispazio@canaglie.org ogni aiuto è benvenuto
Per partecipare all’organizzazione delle giornate vi aspettiamo ogni martedì dalle 21.00 all’assemblea del collettivo Stella Nera

Organizzano:
Stella Nera Modena
Alimentazione Ribelle
Bonestorm staff
Sala prove autogestita
Gruppo Biblioteca Fahrenehit 451
Collettivo Libertario “Verso la Comune”

Posted in Eventi, General, Notizie, Spazio Libertario Stella Nera | Leave a comment

Venerdì 3 e Sabato 4 maggio Sound of Silence Vol.4

Per il quarto anno consecutivo presentiamo la festa Antispecista Modenese Sound of Silence. In collaborazione con il gruppo del vegan circus fest di Zocca e con il rifugio autogestito Agripunk di Arezzo. Per un cambiamento sociale che parte dal rispetto del pianeta e di tutti i suoi abitanti senza distinzione alcuna, contro ogni sfruttamento e abuso.

Venerdì 3 Maggio:
– Ore 18 Mercato BioFossalta
– Ore 19.30 Pizzata Vegan benefit Vegan Circus Fest
– Ore 21 Presentazione Vegan Circus Fest 2019 di Zocca
– Ore 23 Concerti e dj
Come spazio Stella Nera saremo presenti al Vegan Circus Fest di Zocca nell’edizione del 2019. Porteremo il workshop di costruzione del forno in terra cruda il sabato e la domenica. Ci troverete inoltre con la distribuzione del collettivo durante le giornate di festa.

Vegan Circus Fest volume 3, il circo mette le tende e inaugura il rifugio ” I Ribelli della Montagna ”
La festa avrà inizio il 17 giugno 2019 e si concluderà il 23 giugno 2019.
Programma provvisorio:
I primi 4 giorni (dal 17 al 20 giugno) saranno dedicati ad attività di laboratorio, costruzione di un forno in terra cruda, realizzazione di un’aiuola a forma di spirale, eseguita con metodo sinergico, attività agricole, relatori di Forest gardening e permacultura.
21 Giugno: Celebrazione del solstizio d’estate
Introduzione all’agricoltura naturale e ai principi della permacultura, relazione sulla canapa, convegno di medicina naturale, a seguire cena vegan con dj-set,l’antico sapere delle streghe, assemblea aperta attorno al fuoco.
22 Giugno: Inaugurazione del rifugio “I Ribelli della Montagna”, visita agli animali e ai loro spazi.Assemblea
aperta. Piero Liberati: I rifugi animali. Adriano Fragano:”Disobbedienza vegana. Ovvero il veganismo come potrebbe essere” presentazione del libro con l’autore Adriano Fragano. A seguire cena vegan con dj-set, concerto.
23 giugno: Arti resistenti, spettacoli di giocoleria, aula musicale “una canzone per la terra”, open mic, esibizione di Wu Shu e Tai Chi Chaj, giochi di una volta, canti popolari.
Falò tutte le sere, cibo vegan, campeggio libero, installazioni, proiezioni,mercatino del riuso e dei prodotti agricoli,stelle e lucciole.
Lavori in corso, a breve aggiornamenti e precisazioni.
La festa si terrà c/o l’azienda agricola “Il Salice Rosso” in via Dradino 340, Zocca, Mo

Sabato 4 Maggio
– Ore 18 presentazione del libro:”Smontare la gabbia” Anticapitalismo e movimento di liberazione animale, a cura di Niccolò Bertuzzi e Marco Reggio. Postfazione di Massimo Filippi.

Il movimento di liberazione animale ha avuto in Italia particolare rilievo negli ultimi anni, a partire dalle campagne contro pellicce e vivisezione sviluppate nei primi anni 2000 da gruppi radicali di ispirazione anarchica ed ecologista. Il culmine di interesse pubblico si è avuto, più di recente, con le mobilitazioni contro l’allevamento Green Hill. Le prassi adottate da associazioni e gruppi animalisti hanno portato a un panorama difficile da “leggere”, in cui convivono dibattiti, strategie e pratiche inedite, spesso in conflitto fra loro. Questa raccolta di saggi si propone di fornire una panoramica su alcune nuove frontiere interpellando collettivi, gruppi, studios* e attivist* che partecipano alla ricerca teorica e alle iniziative di questa galassia estremamente eterogenea. Un testo volutamente situato e partigiano, ma attento a cogliere non solo il carattere specista delle società moderne (e dell’Italia contemporanea, in modo particolare) ma anche le criticità dello stesso movimento e delle sue numerose anime interne. L’approccio intersezionale che attraversa la raccolta di scritti si avvale delle esperienze di ricerca e attivismo che hanno saputo mettere in connessione, fra gli altri, Animal Studies, transfemminismo queer, istanze antirazziste e anticapitaliste, resistenza animale, sociologia dei movimenti per articolare un discorso antispecista schierato contro il qualunquismo di certo animalismo di destra o comunque “spoliticizzato”.

– Ore 20 cena Vegan Benefit Agripunk
– Ore 21.30 presentazione festa per i 5 anni di Agripunk a Giugno.
Giugno 2014: l’allevamento di tacchini chiude definitivamente i battenti e quello che doveva essere un evento di disturbo (Antirepublik in-fest) si trasformò in un evento di festeggiamenti.
Da quel mese iniziò la nostra “impresa” per prendere l’allevamento e trasformarlo in rifugio.
Tra alti e bassi, gioie e dolori, delusioni e incoraggiamenti, ridi e scherza siamo arrivati ai 5 anni di questa impresa.
Inizieremo il 21 giugno e finiremo il 30 giugno.

– Ore 23.30 Concerti e dj

stellanera.noblogs.org
agripunkblog.blogspot.org
Fb: Vegan Circus Fest volume 3
Fb: Agripunk Onlus
Fb: Alimentazione Ribelle
Fb: Smontare la gabbia

Posted in Eventi, General, Notizie, Spazio Libertario Stella Nera | Leave a comment

Stella Nera al Vegan Circus Fest 2019

Saremo presenti al Vegan Circus Fest di Zocca nell’edizione del 2019. Porteremo il workshop di costruzione del forno in terra cruda il sabato e la domenica. Ci troverete inoltre con la distribuzione del collettivo durante le giornate di festa.


Vegan Circus Fest volume 3, il circo mette le tende e inaugura il rifugio ” I Ribelli della Montagna ”
La festa avrà inizio il 17 giugno 2019 e si concluderà il 23 giugno 2019.
Programma provvisorio:
I primi 4 giorni (dal 17 al 20 giugno) saranno dedicati ad attività di laboratorio, costruzione di un forno in terra cruda, realizzazione di un’aiuola a forma di spirale, eseguita con metodo sinergico, attività agricole, relatori di Forest gardening e permacultura.
21 Giugno: Celebrazione del solstizio d’estate
Introduzione all’agricoltura naturale e ai principi della permacultura, relazione sulla canapa, convegno di medicina naturale, a seguire cena vegan con dj-set,l’antico sapere delle streghe, assemblea aperta attorno al fuoco.
22 Giugno: Inaugurazione del rifugio “I Ribelli della Montagna”, visita agli animali e ai loro spazi.Assemblea
aperta. Piero Liberati: I rifugi animali. Adriano Fragano:”Disobbedienza vegana. Ovvero il veganismo come potrebbe essere” presentazione del libro con l’autore Adriano Fragano. A seguire cena vegan con dj-set, concerto.
23 giugno: Arti resistenti, spettacoli di giocoleria, aula musicale “una canzone per la terra”, open mic, esibizione di Wu Shu e Tai Chi Chaj, giochi di una volta, canti popolari.
Falò tutte le sere, cibo vegan, campeggio libero, installazioni, proiezioni,mercatino del riuso e dei prodotti agricoli,stelle e lucciole.
Lavori in corso, a breve aggiornamenti e precisazioni.
La festa si terrà c/o l’azienda agricola “Il Salice Rosso” in via Dradino 340, Zocca, Mo

Posted in Eventi, General, Notizie | Leave a comment